.
Annunci online

cdg "Alla fine il reato più grave diventa quello di chi racconta certe cose, anziché di chi le fa. La colpa non è dello specchio, ma di chi ci sta davanti" Enzo Biagi
18 luglio 2008

Online i dati dell'Arpa sulle acque di balneazione: Fasano ok! Ma c'è qualche dubbio da chiarire

Da qualche giorno, l’Arpa Puglia ha messo a disposizione sul sito web una sezione dedicata alle acque di balneazione.
Tutti i cittadini e le istituzioni interessate al problema, potranno consultare i dati relativi al proprio territorio e sapere qual è lo stato chimico-fisico e microbiologico delle acque e il loro stato di balneabilità.
Dal rilevamento è interessato l’intero territorio regionale, con ben 757 punti controllati; è inoltre possibile visionare ogni singola parte della costa o di un intero territorio comunale, accedendo anche ad uno storico delle informazioni.
Abbiamo fatto questa operazione per i 19 punti di rilevamento del Comune di Fasano, ottenendo un buon risultato, dato che secondo l’Arpa Puglia, l’intero litorale della costa fasanese rispetta tutti i parametri che permettono la balneabilità e presentano una costa totalmente idonea alla balneazione.
Ma entriamo nel dettaglio, cercando di dare un significato ai dati.
Oltre ai valori relativi alla temperatura delle acque,stato del mare, intensità e direzione del vento, vengono esaminati i parametri chimico-fisici e microbiologici delle acque.
Non staremo certo a fare una lezione di chimica delle acque o di microbiologia, ma vale la pena capire il significato di alcuni parametri e il loro valore numerico.
Il primo dato è relativo agli olii minerali, dove all’esame visivo si deve riscontrare l’assenza di una pellicola visibile alla superficie, assenza di odore e un dato numerico uguale o minore a 0,5 mg/litro.
Gli olii minerali sono degli importanti indicatori di qualità e possono derivare da rilasci di natanti, secondariamente da attività industriali e una loro assenza fornisce un valore estetico alle acque di balneazione. Questo dato, risulta non disponibile (N.D.).
Il secondo parametro è la presenza di fenoli e, anche qui, si deve riscontrare all’esame ispettivo l’assenza di odore specifico o, comunque, un valore uguale o minore a 0,05 mg/l.
In questo caso abbiamo a che fare con sostanze chimiche in genere di origine industriale che hanno odore, sapore sgradevole e i composti contenenti cloro (clorofenoli) hanno ripercussioni sulla salute, provocando irritazioni. Purtroppo, dato non disponibile.
Il terzo dato interessato è la presenza di tensioattivi, dove nuovamente all’analisi ispettiva si deve riscontrare l’assenza di schiuma persistente e un valore uguale o minore a 0,5 mg/l.
Queste sostanze si trovano principalmente nei detersivi e la loro presenza esalta la tossicità di altri contaminanti, sono sorgenti di fosforo che è un nutriente per i microrganismi acquatici e, di conseguenza, contribuiscono alla eutrofizzazione. Anche qui, dato non disponibile.
Altri parametri analizzati che rientrano nel ranch consentito sono: il pH, dove una sua variazione può derivare da condizioni naturali o da attività umane, l’ossigeno disciolto, con valori bassi che indicano inquinamento organico e valori elevati che parlano di un’eutrofizzazione in atto ed, infine, le salmonelle, per fortuna assenti che causano infezioni.
L’ultima triade è rappresentata dai coliformi totali, fecali e gli streptococchi fecali che quantificano l'entità della contaminazione da parte di liquami biologici e un controllo regolare garantisce il mantenimento di un elevato livello di protezione dell'ambiente e della salute umana.
Una situazione tranquilla, ma restano i dubbi dei dati non disponibili. Speriamo di avere presto lumi in merito.

giugno        agosto
in evidenza

29 dicembre 2010 La fine dell'anno La fine dell'anno è arrivata. Il primo decennio del  XXI secolo si è concluso. Ho riascoltato i discorsi di fine anno dei nostri Presidenti della Repubblica. Qualcuno leggeva altri andavano a memoria. Gli argomenti? Disoccupazione, emigrazione, terrorismo, studenti, assassini comuni e politici.  la costanza di tali elementi  mi è ... (continua) Leggi tutto

I libri per chiarelettere

I nuovi mostri
Oliviero Beha





Scheda libro
Acquista online

Italiopoli
Oliviero Beha





Scheda libro
Acquista online

prossimi appuntamenti
Tutti gli appuntamenti
ultimi post
archivio



Blog letto 1 volte
bacheca





 

 
 


 

passaparola
 


 


 


 

Basta! Parlamento pulito

voglio scendere